In che modo la dipendenza da caffeina può influire sulla tua salute

La dipendenza da caffeina è l'uso eccessivo e dannoso di caffeina per un periodo di tempo, tale da avere effetti negativi sulla salute, sulle interazioni sociali o su altre aree della tua vita.

Per essere chiari, la caffeina è stata associata a molti effetti collaterali positivi. La ricerca ha collegato questo stimolante di origine vegetale a un miglioramento dell'umore, sollievo dal mal di testa e forse a un rischio ridotto di altri importanti problemi medici come ictus, Parkinson e Alzheimer. Ampi studi che hanno monitorato le persone nel tempo hanno persino ha scoperto che i bevitori di caffè avevano meno probabilità di morire durante il follow-up.

Tuttavia, alcune persone sperimentano problemi negativi a causa del loro consumo di caffeina o hanno difficoltà a far fronte senza caffeina. Sebbene rari, ci sono stati anche casi di overdose di caffeina.

Caffeina e dipendenza da caffeina

La caffeina è la droga più utilizzata al mondo. Negli Stati Uniti, caffè e soda sono le principali fonti di caffeina, mentre i paesi africani e asiatici tendono a consumarlo in soda e tè. La caffeina è presente anche in molti alimenti comuni (praticamente tutto con il cioccolato), rendendo facile il consumo eccessivo.

Quando la caffeina diventa problematica è quando sconvolge la tua vita in modo negativo, ma non riesci a smettere di consumarla. Oppure lo consumi in quantità potenzialmente pericolose per la tua salute pur sapendo che potrebbe danneggiarti mentalmente o fisicamente.

Sebbene la dipendenza da caffeina non sia una condizione formalmente riconosciuta nel "Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5)," un manuale utilizzato dai medici per classificare e diagnosticare problemi di salute mentale, la pubblicazione menziona alcuni problemi relativi alla caffeina, come l'intossicazione e l'astinenza.

L'intossicazione da caffeina, l'astinenza da caffeina, il disturbo d'ansia indotto dalla caffeina e il disturbo del sonno indotto dalla caffeina sono tutti riconosciuti nel "DSM-5" e il disturbo da uso di caffeina è stato identificato come richiede ulteriori studi.

In che modo la caffeina può influire negativamente sulla tua salute

La caffeina ha vari effetti sull'organismo potenzialmente dannosi per la salute. Ci sono state associazioni di caffeina con aumento della pressione sanguigna e cambiamenti del ritmo cardiaco.

C'è anche una domanda se la caffeina potrebbe essere associata ad aumentare il rischio di osteoporosi. Uno studio ha scoperto che questo è il caso delle donne in menopausa con elevate assunzioni di caffeina

La caffeina può anche ridurre la tua salute disturbando il sonno se viene consumata entro sei ore prima di coricarti. Quando sei privato del sonno, diventa più difficile funzionare in modo efficiente durante il giorno. Il sonno è anche quando il tuo corpo guarisce, il che lo rende importante per la salute totale e anche per la funzione immunitaria.

Sintomi della dipendenza da caffeina C

Poiché la caffeina è uno stimolante, consumarne troppa può causare un insieme di sintomi associati alla stimolazione del cervello e del sistema nervoso. Questi sintomi includono:

  • Vertigini
  • Mi sento traballante
  • Mal di testa
  • Aumento della pressione sanguigna
  • Nervosismo
  • Battito cardiaco accelerato o altre anomalie del battito cardiaco
  • Problemi di sonno

Questo tipo di dipendenza può anche sovrapporsi alla dipendenza dal lavoro, poiché alcune persone utilizzano gli effetti stimolanti di questa sostanza per svolgere meglio il proprio lavoro mentalmente e/o fisicamente.

Come per tutte le dipendenze, gli effetti piacevoli della caffeina possono talvolta mascherare altri problemi. La mancanza di energia e la depressione possono essere alla base della dipendenza da caffeina. Le persone possono fare affidamento sulla caffeina per compensare i disturbi del sonno.

Sintomi di astinenza da caffeina C

Proprio come l'assunzione di troppa caffeina può presentare problemi, così può rimuoverla improvvisamente dalla dieta. Ciò può comportare l'astinenza da caffeina, che produce sintomi che sono l'opposto del consumo eccessivo. Questo effetto può essere particolarmente profondo nelle persone dipendenti dalla caffeina.

Il sintomo più spesso notato dalle persone che soffrono di astinenza da caffeina è un mal di testa, che può variare da lieve a grave. Altri sintomi associati al tentativo di ridurre l'abitudine alla caffeina o alla mancanza della "dose" giornaliera sono:

  • Ti senti stanco o assonnato
  • Prontezza mentale ridotta
  • Tempi di reazione più lenti
  • Peggioramento delle prestazioni sulle attività di memoria

Occasionalmente, le persone che si ritirano dalla caffeina manifestano anche sintomi simil-influenzali, come nausea e cambiamenti di umore.

La dipendenza da caffeina può apparire e sentirsi come altri disturbi

Gli effetti stimolanti della caffeina a volte possono causare sintomi fisici e comportamenti che sembrano e quindi possono essere facilmente confusi con altri disturbi. Pertanto, è importante che il tuo medico o i medici della salute mentale sappiano quanta caffeina stai consumando se sei in fase di valutazione per qualsiasi condizione.

Ad esempio, l'intossicazione da caffeina produce sintomi che possono essere facilmente confusi con disturbi d'ansia, come gli attacchi di panico. Troppa caffeina può anche peggiorare i sintomi di questi disturbi intensificando i sentimenti di preoccupazione, causando pensieri accelerati, aumentando la frequenza cardiaca e prevenendo il rilassamento e un sonno di buona qualità.

Le persone sovrastimolate con la caffeina possono anche presentare sintomi coerenti con i disturbi da deficit di attenzione. Al contrario, l'astinenza da caffeina condivide sintomi simili con i disturbi dell'umore. Altri problemi di salute che possono essere confusi con l'intossicazione da caffeina includono:

  • Episodi maniacali
  • Attacchi di panico
  • Disturbo d'ansia generalizzato
  • Disordini del sonno
  • Emicrania e altri mal di testa
  • Malattie virali
  • Condizioni del seno
  • Effetti collaterali indotti dai farmaci, come l'acatisia o l'incapacità di stare fermi

Può anche essere scambiato per e peggiorare i sintomi di astinenza da altre sostanze, come anfetamine e cocaina. Farmaci stimolanti come questi sono spesso tagliati con la caffeina, aumentando la probabilità che l'astinenza da caffeina sia coinvolta nell'astinenza da questi farmaci.

La caffeina può indurre altri disturbi

Alcuni disturbi sono innescati dall'uso di caffeina. Esempi di questi tipi di disturbi includono il disturbo d'ansia indotto dalla caffeina e il disturbo del sonno indotto dalla caffeina.

Cosa fare se pensi di essere dipendente dalla caffeina

La dipendenza implica non solo un uso eccessivo di caffeina, ma anche fare affidamento su questo stimolante per affrontare meglio la vita nonostante gli effetti negativi che potresti riscontrare. Per capire se potresti essere dipendente, aiuta a:

  1. Valuta la tua assunzione. Calcola quanta caffeina stai consumando in una giornata tipo. Tieni presente che l'espresso gourmet, il latte macchiato e il cappuccino in genere contengono più caffeina rispetto al normale caffè a goccia o istantaneo, soda e altri cibi e bevande comuni contenenti caffeina. Pertanto, questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si determina la normale assunzione.
  2. Fai attenzione a come ti senti. Prendi nota di eventuali effetti collaterali si verifica dopo aver consumato la caffeina. Nota anche gli eventuali effetti negativi che avverti se riduci l'assunzione normale o salti completamente la caffeina. Presta attenzione agli effetti sia mentali che fisici per un quadro più completo di come sei influenzato dal suo utilizzo.
  3. Considera come la caffeina influisce su tutte le aree della tua vita. Pensa alla tua abitudine alla caffeina e a come influisce sulla tua vita nel suo complesso. Le tue relazioni soffrono se non prendi il caffè del mattino, per esempio? La tua assunzione di caffeina potrebbe contribuire alla tua ansia da lavoro?

Se tu o una persona cara state lottando contro l'uso di sostanze o la dipendenza, contattate la linea di assistenza nazionale per l'abuso di sostanze e la salute mentale (SAMHSA) 1-800-662-4357 per informazioni sulle strutture di supporto e trattamento nella tua zona.

Per ulteriori risorse sulla salute mentale, consultare il nostro database della linea di assistenza nazionale.

Passi successivi da considerare

Se ritieni che le tue risposte alla caffeina (o la mancanza di caffeina) ti stiano influenzando negativamente in qualche modo, parla con il tuo medico. Allo stesso modo, se hai un'altra condizione di salute che potrebbe essere influenzata dall'uso di caffeina, come malattie cardiache, o anche se sei incinta o stai allattando, discuti subito delle opzioni con il tuo medico.

Il circolo vizioso della dipendenza è spesso lo stesso con la caffeina come con altre sostanze che creano dipendenza. Man mano che gli effetti della caffeina iniziano a svanire, potresti avvertire un calo di energia e che non puoi andare avanti senza un'altra spinta. Il tuo medico può aiutarti a trovare modi per superare questo problema senza arrenderti.

Dal momento che interrompere il "tacchino freddo" può farti sentire peggio, è importante per la maggior parte delle persone ridurre l'assunzione di caffeina gradualmente piuttosto che bruscamente. Il medico può aiutarti a elaborare un piano adatto a te in base al consumo tipico di caffeina. Questo può aiutare a ridurre o eliminare eventuali effetti di astinenza.

1:40

7 suggerimenti rapidi per aiutare con l'astinenza da caffeina

Se ritieni di utilizzare la caffeina per far fronte a un problema emotivo, come depressione o ansia, parla anche con il tuo medico delle opzioni per il trattamento di queste condizioni. Il trattamento giusto potrebbe fare una grande differenza per te.

La dipendenza da caffeina spesso si sovrappone ad altre dipendenze comportamentali, come la dipendenza da zucchero. Quindi, potresti scoprire che valutare l'assunzione di caffeina identifica anche altri comportamenti che devono essere affrontati.

Se non ritieni di essere dipendente dalla caffeina ma potresti consumarne più di quanto non sia salutare, puoi scegliere di ridurre l'assunzione di caffeina o eliminarla completamente.

Invece di ridurre bruscamente l'assunzione di caffeina, prova a ridurre l'assunzione regolare di circa il 10% ogni due settimane. Un modo per farlo è ridurre la forza delle tue bevande contenenti caffeina diluendole con una versione decaffeinata.

Una parola da Verywell

La dipendenza da caffeina è così comune che la maggior parte delle volte non ce ne accorgiamo nemmeno. Ma quando sei in grado di ridurre notevolmente o abbandonare la caffeina per ridurre gli effetti negativi che sta avendo su di te, potresti trovare più facile tornare in contatto con la tua energia naturale e avere la capacità di rilassarti quando scende la notte.

Aiuterete lo sviluppo del sito, condividere la pagina con i tuoi amici

wave wave wave wave wave