Come evitare l'aumento di peso quando smetti di fumare

Le statistiche ci dicono che la maggior parte delle persone che smettono di fumare aumentano inizialmente di peso. In media, quel guadagno è compreso tra 5 e 10 sterline. E per molte persone, è temporaneo e svanisce entro il primo anno dalla cessazione del fumo.

Per alcuni di noi, tuttavia, il peso guadagnato rimane e/o cresce. Le ragioni di ciò possono includere cose come un rallentamento del metabolismo dovuto alla cessazione del fumo o alla menopausa, ma molto spesso si tratta solo di mangiare più calorie nel corso di un giorno di quanto non facessi come fumatore.

Se non hai ancora smesso di fumare, prenditi un po' di tempo per rifornire la tua cucina di spuntini sani e pensa a cosa farai per rimanere in linea con il cibo una volta che smetterai di fumare. Una piccola preparazione può fare molto per aiutarti a evitare la necessità di investire in un guardaroba più grande per adattarsi al tuo nuovo io non fumatore.

Stabilisci obiettivi realistici

Forse il modo più semplice per tenere la testa fuori dall'acqua con la cessazione e il controllo del peso è evitare di sovraccaricarsi di troppe aspettative. Smettere di fumare, sebbene tutt'altro che impossibile, è duro lavoro per la maggior parte di noi all'inizio. Iniziare una nuova dieta nello stesso momento in cui smetti di fumare è molto complicato.

Molte persone si eccitano smettendo di fumare e decidono di affrontare contemporaneamente altre sfide che hanno nella vita. Quando ciò accade, può essere difficile fare tutto e alla fine tutto ne soffre. Soffriamo di una ricaduta del fumo e di solito torniamo a cattive abitudini alimentari.

Concentrati solo sul mantenimento del tuo peso attuale mentre gestisci l'astinenza da nicotina e nei mesi successivi. Una volta che ti senti a tuo agio con il tuo stato senza fumo, puoi rivolgere la tua attenzione a perdere qualsiasi peso extra che stai trasportando.

Come sopravvivere all'astinenza da nicotina e stare lontano dalle sigarette

Perché il cibo diventa un sostituto del fumo?

Per i nuovi ex fumatori, il cibo assume spesso una nuova importanza che può rapidamente diventare una malsana ossessione se non stiamo attenti.

Perché?

In parte, ha a che fare con il bisogno di un sostituto per l'atto di fumare.

L'atto di mangiare è un facile sostituto dell'atto di fumare. I fumatori hanno una potente associazione mano a bocca e mangiare è un'attività alla giornata.

Ma anche, il cibo ha un sapore semplicemente migliore senza che il catrame di sigaretta ostruisca le delicate papille gustative sulla nostra lingua. Non è raro che gli ex fumatori notino che alcuni cibi hanno un sapore completamente diverso da quello che avevano quando fumavano.

E poi c'è il fatto che il cibo segnala conforto per molti di noi. Quel senso di benessere arriva per un'ondata di dopamina nel cervello, che sembra essere lo stesso meccanismo per il "divertimento" del fumo. I ricercatori ritengono che la dopamina sia un fattore chiave nella dipendenza, che si tratti di nicotina, cibo, alcol o altre sostanze che creano dipendenza . Non c'è da meravigliarsi quindi se cerchiamo del cibo quando abbiamo voglia di fumare.

La verità sul piacere del fumo

Anche se non possiamo smettere di mangiare come abbiamo smesso di fumare, possiamo fare delle scelte che ci aiuteranno a evitare l'aumento di peso e persino a migliorare il modo in cui ci sentiamo fisicamente.

Una dieta ricca di sostanze nutritive ci aiuta a essere al nostro meglio fisico ed emotivo, il che, a sua volta, rende più facile mantenere lo sforzo quotidiano necessario durante i primi mesi di smettere di fumare.

Usa i suggerimenti seguenti per iniziare a pensare in modo creativo a come utilizzare il cibo come strumento per una buona salute piuttosto che come sostituto del fumo.

10 suggerimenti per ridurre al minimo l'aumento di peso correlato all'abbandono

  • Attenzione alle porzioni: Riduci le dimensioni delle porzioni: usa un piatto da pranzo piuttosto che un piatto da cena e fermati dopo che un piatto è pieno.
  • Leggi le etichette: Preferisci cibi a basso contenuto di grassi e ricchi di proteine ​​e fibre. E a proposito di porzioni, assicurati di controllare anche le etichette degli alimenti confezionati per le dimensioni delle porzioni.
  • Tieni la tentazione fuori di casa: Se non c'è, non puoi mangiarlo. Riempi il frigorifero e gli armadi con cibi sani in modo che quando la voglia di fare uno spuntino colpisce, i cibi giusti siano a portata di mano.
  • Delizia la tua golosità al ristorante: Non lasciare uno spazio di mezzo gallone sulla mensola del gelato nel congelatore. Invece, vai in gelateria quando hai voglia di un gelato. In questo modo si evita di tornare indietro per un altro scoop, o peggio, un'altra ciotola in seguito.
  • Bere molta acqua: Se hai voglia di fare uno spuntino, bevi prima un bicchiere d'acqua. Ti aiuterà a riempirti. Mangerai di meno e batterai anche la voglia di fumare.
  • Pensa 80/20: Se l'80% dei pasti e degli spuntini che mangi in un dato giorno sono sani e nelle giuste porzioni, puoi concederti qualche prelibatezza con il restante 20% senza stravolgere la tua dieta.
  • Mangia più spesso: Prova a fare 5 o 6 piccoli pasti durante la giornata. La voglia di fare uno spuntino è intensa all'inizio della cessazione, quindi i pasti in formato spuntino possono soddisfare perfettamente le tue esigenze. E la buona notizia è che piccoli pasti ogni poche ore potrebbero dare una spinta al tuo metabolismo. Basta guardare le calorie e mantenere il totale giornaliero entro l'intervallo corretto per il tuo corpo.
  • Fare una passeggiata: L'esercizio fisico ti aiuterà a evitare l'aumento di peso. Una passeggiata di mezz'ora al giorno può essere sufficiente per aiutarti a mantenere stabile il tuo peso, a patto che tu stia mangiando bene. E l'esercizio migliora anche l'umore, un bel vantaggio marginale.
  • Distraiti: La noia è un grande fattore scatenante per fumare e mangiare. Fai un brusco cambiamento in quello che stai facendo e puoi distrarti lontano da spuntini insensati.
  • Trova un po' di supporto: I forum online possono essere una grande comunità di supporto di persone che stanno lavorando per smettere di fumare. Fermati e sfoglia la bacheca di questo gruppo attivo come ospite, oppure registrati (gratuito) e partecipa alla discussione.

Non fare l'amore con la sigaretta

La cessazione precoce del fumo è uno stato imbarazzante e scomodo per la maggior parte di noi. Aggiungi l'aumento di peso all'equazione e siamo maturi per un brutto caso di pensiero da drogato.

Come battere il pensiero tossico durante l'astinenza da nicotina

Non essere tentato di tornare a fumare come mezzo per controllare il tuo peso. Se lo fai, imparerai una dura lezione. Sarai un fumatore che ha bisogno di smettere e perdere peso perché i chili non si scioglieranno magicamente perché stai fumando di nuovo.

Mettiti alla prova e concentrati prima sulla perdita della dipendenza dalla nicotina e poi sul peso. Una volta che ti sentirai a tuo agio con la tua pelle non fumatori, sarai meglio attrezzato per impiegare il tuo tempo e le tue energie per perdere peso con successo.

E parlando di successo, non c'è assolutamente niente di meglio per la fiducia in se stessi e la capacità di una persona di affrontare le sfide in modo efficace che riuscire a smettere di fumare.

Il fumo uccide, puro e semplice

Fai quello che devi fare per eliminare questa dipendenza dalla tua vita adesso. Se questo significa guadagnare qualche chilo nel processo, così sia. Il peso può sempre essere perso in seguito, ma la tua preziosa e insostituibile salute no.

Cosa fa il fumo al tuo metabolismo?

Aiuterete lo sviluppo del sito, condividere la pagina con i tuoi amici

wave wave wave wave wave