La fissità funzionale come bias cognitivo

La fissità funzionale è un tipo di pregiudizio cognitivo che comporta la tendenza a vedere gli oggetti come funzionanti solo in un modo particolare. Ad esempio, potresti vedere una puntina da disegno come qualcosa che può essere usato solo per tenere la carta su una bacheca di sughero. Ma quali altri usi potrebbe avere l'oggetto?

In molti casi, la fissità funzionale può impedire alle persone di vedere l'intera gamma di usi per un oggetto. Può anche compromettere la nostra capacità di pensare a nuove soluzioni ai problemi.

Come la fissità funzionale influenza la risoluzione dei problemi

Immagina di dover piantare un chiodo in un muro in modo da poter appendere una foto incorniciata. Non riuscendo a trovare un martello, trascorri molto tempo a cercare in casa per trovare lo strumento mancante. Un amico si avvicina e suggerisce di usare invece una chiave di metallo per piantare il chiodo nel muro.

Perché non hai pensato di usare la chiave di metallo? Gli psicologi suggeriscono che qualcosa noto come fissità funzionale spesso ci impedisce di pensare a soluzioni alternative ai problemi e usi diversi degli oggetti.

Un classico esempio

Ecco un esempio ben noto di fissità funzionale al lavoro:

Hai due candele, numerose puntine da disegno e una scatola di fiammiferi. Usando solo questi elementi, prova a capire come montare le candele a una parete.

Come realizzeresti questo? Molte persone potrebbero iniziare immediatamente a provare a usare le puntine da disegno per fissare le candele al muro. A causa della fissità funzionale, potresti pensare a un solo modo per utilizzare direttamente le puntine da disegno. C'è un'altra soluzione, però. Usando i fiammiferi, sciogli la parte inferiore di ogni candela e poi usa la cera calda per attaccare la candela alla scatola di fiammiferi. Una volta che le candele sono attaccate alla scatola, usa le puntine da disegno per attaccare la scatola al muro.

La fissità funzionale è solo un tipo di ostacolo mentale che può rendere più difficile la risoluzione dei problemi.

La fissità funzionale non è sempre una cosa negativa. In molti casi, può fungere da scorciatoia mentale che consente di determinare in modo rapido ed efficiente un uso pratico per un oggetto.

Ad esempio, immagina che qualcuno ti abbia chiesto di aprire una cassetta degli attrezzi e trovare uno strumento che possa essere utilizzato per allentare una vite. Ci vorrebbe un'enorme quantità di tempo se dovessi analizzare ogni elemento nella scatola per determinare quanto potrebbe essere efficace nell'esecuzione dell'attività. Invece, puoi afferrare rapidamente un cacciavite, l'elemento più ovvio per allentare una vite.

Aiuterete lo sviluppo del sito, condividere la pagina con i tuoi amici

wave wave wave wave wave